Capelli per l’autunno 2022, questione di look, con i consigli di Casta Diva I Parrucchieri di Verona

In questo autunno 2022 ci sono alcune tendenze da tenere sott’occhio e che possono darci alcuni spunti per rinfrescare il look.


Ci sono alcuni tagli e stili che consentono non solo di rinfrescare il look ma anche che ci fanno apparire più in forma, perché riescono ad esaltare i nostri lineamenti e il colorito del nostro incarnato, ed ecco che il look sembra quasi ci ringiovanisca, proprio perché è perfetto sulla nostra figura. Il segreto è proprio in consulenza riuscire a carpire quali sono le necessità e le aspettative della cliente e coniugarle con qualche idea di stile da adattare proprio come un abito realizzato su misura.

Dalle passerelle le suggestioni e le ispirazioni sono parecchie, tra lunghezze e soluzioni colore c’è l’imbarazzo della scelta.


Per chi ama il corto la stagione propone una serie di varianti che vi piaceranno moltissimo. La prima idea è di un corto con stile. Partiamo da un bob corto, molto scelto non solo sulle runway ma anche da tante esponenti dello star system: il caschetto si addice a chi ha un capello non troppo voluminoso, la versione con riga laterale è molto glamour e si può arricchire di volume andando a definire la parte posteriore per scolpire il disegno morbido e sinuoso. Il pixie cut resta uno dei must che rende subito molta sbarazzine ma con classe, è molto originale quando il gioco si arricchisce di colore e sfumature, da quelle più estreme a quelle più naturali. Il bob con frangetta è altrettanto uno stile originale, ma rimane soprattutto molto pratico e gestibile senza trascurare l’effetto trendy e più modaiolo.


Chi si trova in un momento di cambio look, magari in attesa di creare una maggiore lunghezza, la frangia ciuffo, accorciata o rivisitata potrebbe essere l’elemento novità che movimenta il look e rinfresca lo stile.

Se le passerelle prendono ispirazione anche dallo street style significa che la praticità di tuti i giorni è un’esigenza molto comune ma che vuole sempre un tocco di moda: ed ecco il mullet, grande ritorno dagli anni Novanta, con cui si gioca tra lunghezze e scalature e per un effetto colore di impatto è un taglio molto stiloso.


Per chi non si separa volentieri dalle proprie lunghezze la frangia è sempre una buona idea: ricordate che non tutte le frange stanno bene a tutte, ma per ciascuna si può trovare l’armonia e la dimensione della frangia più adatta, in grado di esaltare lo stile e lo sguardo.


Lunghezze in stile liscio o in stile mosso? Se si amano scalati il gioco di armonie e geometrie deve essere rigoroso e mantenuto perfettamente in linea; se si vogliono portare lunghi devono davvero essere portati al massimo del loro splendore, ciò significa che il colore deve essere perfettamente curato, idratato, ad effetto glossy, con un capello ben nutrito e corposo. Il liscio e il liscio ondulato in chi ama i capelli lunghi sono sempre molto affascinanti, anche se c’è chi prova a lasciare più naturalezza ai capelli, cioè con uno styling e un taglio giusto si noterà che il riccio o l’ondulato sanno restituire un aspetto molto particolare, un ricciolo o un movimento ben delineato, che dona morbidezza, volume, elasticità.


Infine il look del taglio medio deve avere un suo styling molto naturale, finto-spettinato, sempre perfetto e in ordine ma non ingabbiato e rigoroso (che fa un po’ old style), il colore sempre curato e lucido, in cui riflessi e profondità saranno l’elemento vincente.

Al prossimo blog!

Stefano e lo staff Castadiva

𝐏𝐫𝐞𝐧𝐨𝐭𝐚👉🏻QUI

📞045 92 51 599

📲392 35 39 750



Post in evidenza
Post recenti
Archivio